Non sogno

(testo e musica di C. Flaminio e L. Cortesi)

Scorre la notte/ provi a cercarti/ seguendo nel sogno/ la traccia che esisti/ Un buio a colori/
parole e rumori/ I miei occhi che si chiudono/ ma su questo palcoscenico/
nessuno sale in scena e ormai/ al mattino mi risveglio/ stanca e vuota come un’ombra/
senza poter dire/ Sai/ ho sognato che incontravo/ un leone un mostro un dio/
E facevo orge guerre e viaggi/ e giocavo con il cuore/ C’è solo buio nella notte/
Ma perché non sogno più/ Non c’è un’idea un’immagine una trama illogica/
Ma io perché non sogno/ Nella mia mente/ sette ore di niente/ seduta a guardare/
un sipario che chiude/ Nessuno che piange/ Nessuno che ride/ Ora al mattino mi risveglio/
Stanca e delusa con la rabbia/ di non poter dire/ Sai/ ho sognato lava in fiamme/
trasformare laghi immensi/ in bianchissimi deserti/ C’è solo buio nella notte/
Ma perché non sogno più/ Non c’è un’idea un’immagine una trama illogica/
Ma io perché non sogno/ Sono il tuo sogno/ La tua rivoluzione onirica/
sono qui per dirti che/ per sognare devi aprire gli occhi.

Stampa